Change Font Size

Change Screens

Change Profile

Change Layouts

Change Direction

Change Menu Styles

Cpanel

Come Paola usa il Reiki

E-mail Stampa PDF

 

Nella mia esperienza decennale di Operatore delle discipline Bio-naturali, utilizzo il Reiki per ripristinare i normali processi di auto guarigione delle persone che mi contattano. E’ mia consuetudine chiarire che i miei trattamenti non si sostituiscono alla medicina, ma il mio metodo di lavoro si ispira a quello americano dove medicina alternativa e medicina tradizionale collaborano insieme.

 

Infatti in America esistono delle strutture nelle quali i pazienti possono decidere tra le due modalità sopra esposte:utilizzando una delle due o sfruttando l’ausilio di entrambe.

Nel mio studio ad Arezzo infatti collaboro con vari medici i quali mi inviano persone operate per alleviare loro il dolore o per accelerare i tempi di guarigione.

Penso che ancora l’umanità non sia pronta a farsi aiutare solo dai metodi naturali,per questo ritengo necessario l’aiuto della medicina. Inoltre sarebbe presuntuoso negare i benefici che provengono dai sistemi naturali che per altro sono assolutamente privi di contro indicazioni.

Molto spesso le persone che si rivolgono a me, esplicitano chiaramente che sono per loro l’ultimo tentativo di soluzione, dato che hanno provato di tutto; così semplicemente rispondo che provare il trattamento Reiki non ha assolutamente contro indicazioni, tutt’altro, è possibile trarre dei benefici dato che viene stimolato e riattivato tutto il corpo.

A volte applico le mani sulla parte dolente, concentrandomi su quella, altre volte mi concentro su tutto il corpo; io sono solo un canale energetico che attraverso dei percorsi è riuscito ad utilizzare l’energia del cosmo nel modo più funzionale, imparando i modi più efficaci per indirizzarla e farla accogliere dal soggetto; ma ogni essere vivente si crea il proprio destino che poi subisce, quindi la soluzione dei problemi anche di quelli fisici è dentro il soggetto, per questo è necessario partire dai messaggi che la persona di fronte comunica senza avere la presunzione di avere delle soluzioni assolute e valide per tutti.

L’umiltà è la prima regola che trasmetto nei seminari che tengo ai miei allievi: lo scopo che l’operatore ha è quello di far fluire armonicamente le energie che il soggetto possiede, in modo tale da innescare un processo di auto guarigione.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Novembre 2011 17:17
You are here Home